Pubblicato il: sab, Gen 14th, 2017

Abbassare l’età del pap-test.

Il dramma di Amber Cliff.

 

LONDRA – Il sito Metro.co.uk racconta il dramma di Amber Cliff morta per un cancro al collo dell’utero.

A Sunderland, nel Regno Unito, Amber Cliff, una ragazza 21enne, soffriva di sanguinamenti intimi, preoccupata aveva richiesto il pap-test, richiesta rifiutata perchè la ragazza era troppo giovane.

Lo screening viene offerto solo a ragazza che hanno compiuto 25 anni, quindi nonostante le numerose richieste viene sempre rifiutata la sua domanda, finchè dopo 3 anni la ragazza non si rivolge ad un privato e fatto il test scopre di avere da anni un cancro al collo dell’utero.

Nonostante le cure è morta quattro anni dopo.

Si è sottoposta a due cicli di chemioterapia e di radioterapia al Freeman Hospital di Newcastle, durante questi anni si è anche laureata.

In suo nome il fratello ha iniziato una campagna per abbassare l’età del test obbligatorio. Un portavoce della salute pubblica dell’Inghilterra nel Nord Est ha risposto a questa richiesta così: “Purtroppo, non siamo in grado di commentare su ogni singolo caso, ma si dovrebbe sempre consigliare ai pazienti di parlare con il loro medico di famiglia se si verifica uno dei sintomi preoccupanti”.

RIMANI AGGIORNATO Sottoscrivi i feed rss Inserisci il tuo indirizzo mail:

Profilo dell'autore

-

Commenta la notizia

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Registrati  alla nostra newsletter e ricevi aggiornamenti periodici sulle notizie più interessanti!
Email*
Nome
Cognome
Sono
Consento l'invio di email commerciali proprie o di terzi leggi