Pubblicato il: mer, Set 30th, 2015

Equitalia sconfitta da un debitore.

Annullate cartelle da 660 mila euro.

20150929_c2_c4_equiVENEZIA – Un fabbro veneziano aveva un debito di 660 mila euro con l’Inps e Inail, per Equitalia. L’uomo è riuscito ad ottenere l’annullamento delle carte esattoriali accumulate nel tempo, grazie all’associazione di consumatori Aua.

Il suo avvocato si chiama Francesco Carraro e la sua tesi si basa sul concetto di “ruolo” e sull’onere della prova che gli enti creditori devono sostenere per chiedere il dovuto.

Questo caso potrebbe essere solo il primo di tanti.

RIMANI AGGIORNATO Sottoscrivi i feed rss Inserisci il tuo indirizzo mail:

Profilo dell'autore

-

Commenta la notizia

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Registrati  alla nostra newsletter e ricevi aggiornamenti periodici sulle notizie più interessanti!
Email*
Nome
Cognome
Sono
Consento l'invio di email commerciali proprie o di terzi leggi