Pubblicato il: mer, Apr 27th, 2016

Fabrizio Corona 3 anni dopo.

Cosa gli è successo in galera?

1694856_corona2_chi

Sono passati più di tre anni dal suo arresto, oggi Fabrizio Corona ha deciso di rilasciare la sua prima intervista al settimanale “Chi”.

Era stato condannato per estorsione, bancarotta e corruzione a 14 anni e 2 mesi di carcere, è uscito dall’Opera il 18 giugno del 2015 ed è stato affidato per i 4 mesi successivi alla comunità di don Mazzi.

“Oggi credo nuovamente nella giustizia e nelle persone che ricoprono ruoli importanti nella magistratura italiana”.

La sua storia comincia dall’arresto, dopo la sua fuga in Portogallo:

“Non volevo che la mia vita finisse in galera. Ho cercato una soluzione. Volevo salvarmi. Nessuno può capire che cos’è il carcere se non lo ha vissuto pienamente e duramente. Non era una semplice custodia cautelare la mia. Era una condanna definitiva. In totale quattordici anni e due mesi.
Da quando sono uscito dal carcere non ho mai raccontato la mia vita tra le sbarre. Provo vergogna, mi fa male, il ricordo lacera la mente e il cuore. Lo fa sanguinare. Di notte però capita spesso di svegliarmi all’improvviso e di non credere che sia finita. Posso solo dirle che in galera mi è successo di tutto. L’inimmaginabile. Non è stata una semplice detenzione.
Non ho mai pensato di togliermi la sacra vita che in quelle condizioni diventa ancora più sacra”.

Nell’ultima parte dell’intervista ci parla poi di Carlos, il figlio avuto con l’ex moglie Nina Moric:

“L’ho lasciato bambino, l’ho trovato un ometto. Mi ha stretto forte. E mi ha dato la forza di andare avanti. Aveva capito tutto. Per la prima volta mi sono sentito io figlio, lui padre. Per la prima volta non ero più solo al mondo”.

RIMANI AGGIORNATO Sottoscrivi i feed rss Inserisci il tuo indirizzo mail:

Profilo dell'autore

Commenta la notizia

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Registrati  alla nostra newsletter e ricevi aggiornamenti periodici sulle notizie più interessanti!
Email*
Nome
Cognome
Sono
Consento l'invio di email commerciali proprie o di terzi leggi