Pubblicato il: ven, Ott 14th, 2016

Separati gemelli siamesi uniti per la testa!

Si chiamano Jadon e Anias McDonald i gemellini siamesi di 13 mesi uniti uno all’altro per la testa, che sono stati separati con un intervento di 16 ore.

I gemelli sono stati operati al Children’s Hospital del Montefiore Medical Center, nel Bronx, con una procedura seguita da alcuni interventi di ricostruzione del cranio.

Il primo a lasciare la sala operatoria è stato il piccolo Jadon, la mamma Nicole McDonald ha riguardo ha postato su Facebook uno stato: “Quando mi hanno detto che stavano per riportare Jadon per primo, ho avuto bisogno di un secondo per realizzare. Ho chiesto perché stessero risistemando la stanza, non mi ero resa conto che ci sarebbero stati due letti. Bentornato, piccolo Jadon: buona rinascita”.

Quando è toccato ad Anias ha postato un altro stato: “Ora è il turno di Anias. E’ ancora sotto i ferri, non ho idea quanto ancora ci vorrà. Il mio cuore soffre per lui, tutto solo laggiù senza suo fratello. C’è da aver paura a rimanere soli in un momento come questo”.

Che i due gemellini fossero siamesi e fossero attaccati dalla testa, la famiglia lo ha scoperto già alla 17esima settimana: “In diverse occasioni mi è stata prospettata l’opzione di ricorrere all’aborto e, gentilmente, ho declinato. Avevo sentito i loro battiti cardiaci, avevano speso la loro intera vita ascoltando il mio. Era mio dovere di madre dargli la vita e ho deciso che avrei dato tutto per riuscirci”.

La famiglia si è rivolta all’equipe del dottor James Goodrich, che aveva già fatto sei interventi di separazione, e che con altri 20 collaborati ha dato inizio all’operazione giovedì.

RIMANI AGGIORNATO Sottoscrivi i feed rss Inserisci il tuo indirizzo mail:

Profilo dell'autore

-

Commenta la notizia

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Registrati  alla nostra newsletter e ricevi aggiornamenti periodici sulle notizie più interessanti!
Email*
Nome
Cognome
Sono
Consento l'invio di email commerciali proprie o di terzi leggi