Cristiano Ronaldo alla Juventus. Affare (quasi) fatto: ecco le cifre dell’operazione!

Cristiano Ronaldo e la Juventus: improvvisamente, una voce pazzesca nell’oceano delle indiscrezioni di calciomercato.
cristiano-ronaldo-juventus

Cristiano Ronaldo e la Juventus: improvvisamente, una voce pazzesca nell’oceano delle indiscrezioni di calciomercato.

I Mondiali sono ancora in corso, il Portogallo e CR7 sono tornati a casa qualche giorno fa, le parole dell’attaccante nella notte

della terza Champions League consecutiva (“è stato bello giocare per il Real Madrid”) che tornano attuali, i campioni d’Italia che “ci provano”,

le cifre spiattellate sul tavolo: 100 milioni a Florentino Perez, 120 milioni spalmati in quattro anni al calciatore.

Con dettagli: parte dello stipendio sarebbe coperto da FCA Group, ci sarebbe un enorme ritorno in termini di merchandising,

crescita del marchio, biglietti e abbonamenti venduti. E i retroscena: Ronaldo avrebbe detto addio al Real Madrid,

non si sentirebbe più importante, altre destinazioni sarebbero eventualmente “chiuse”. Fin qui, le notizie per come sono state riportate dai media:

se ne è parlato in Italia – indiscrezione lanciata da Tuttosport – hanno ripreso in Spagna (Marca) e in Portogallo (A Bola), inevitabilmente in tutto il mondo.

Il Real Madrid ha diramato un comunicato per smentire le voci sugli acquisti di Neymar e Mbappé, ma non si è premurato

di bollare come false le ondate di notizie su Cristiano.

CRISTIANO RONALDO ALLA JUVENTUS: LE RAGIONI DELLA SCELTA

Per sapere cosa davvero sta succedendo bisognerebbe essere una persona a scelta tra Cristiano Ronaldo (ovviamente), Beppe Marotta,

Florentino Perez e Jorge Mendes. Che è anche il procuratore di Joao Cancelo, e nei giorni che hanno portato alla firma del terzino

destro per la Juventus sono partite le indiscrezioni su CR7. “Hanno parlato anche di quello”, si è detto.

Si sondano le possibilità, si fa qualche calcolo economico, si verifica l’interesse di Cristiano. Il quale a 17 anni, quando firmò per il Manchester United,

sarebbe potuto diventare bianconero: scelse i Red Devils allora, li sceglierebbe anche oggi. Ma il contesto è cambiato:

José Mourinho, pare, preferirebbe Gareth Bale che sarebbe un investimento più “morbido”. Da qui alle altre pretendenti:

quelle che potrebbero prenderle sono possibilità lontane per i trascorsi del portoghese (quindi Manchester City e Barcellona),

il Psg rimane sul piatto ma dovrà eventualmente vendere Mbappé o Neymar (appunto). Restano destinazioni esotiche, le solite America e Cina:

troppo lontane dal calcio che conta per un giocatore che ha ancora voglia di dimostrare di essere il migliore.

La Juventus, quindi: alla quale aveva già ammiccato, che ha ritrovato il pedigree per vincere in Europa, che sarebbe nella posizione

storica di centrare il colpo. Anche in un contesto di una Serie A che ha perso appeal, non è improbabile che Cristiano

guardi ai bianconeri come a una meta papabile; certo resterebbe il lato ingaggio, perchè Ronaldo dovrebbe accettare di non intascare

quei 50 milioni chiesti a Florentino Perez. Lato Real Madrid: che la clausola da un miliardo di euro non sarebbe stata onorata era cosa nota,

accettare 100 milioni significherebbe svalutare giocatore e rosa in un colpo solo ma con le mani legate (il già citato ultimatum)

anche il presidente dovrebbe fare di necessità virtù e non è una novità, nella galassia blanca, che grandi campioni siano

stati venduti a un prezzo anche minore a quello di acquisto.

RONALDO-JUVE: CONTATTO E…

Dire che Cristiano Ronaldo arriverà o meno alla Juventus è attualmente impossibile, e lo abbiamo già rimarcato.

Però possiamo sbilanciarci, per quanto sappiamo e la redazione de IlSussidiario.net ha raccolto in esclusiva

da fonti vicine alla dirigenza bianconera: ovvero che davvero i bianconeri stanno lavorando sull’operazione,

davvero il Real Madrid sarebbe disposto ad accettare 100 milioni e davvero la società campione d’Italia avrebbe i mezzi per sostenere

l’ingaggio del portoghese. Da qui si apre un ventaglio di possibilità dell’ultimo minuto che possono riguardare tutti i soggetti coinvolti

(sappiamo quali sono), ma se dovessimo sbilanciarci oggi diremmo che sì, Cristiano Ronaldo può davvero arrivare alla Juventus e anzi,

è davvero vicino ai bianconeri. L’annuncio? Da valutare: un colpo del genere non potrebbe passare inosservato.

Domani o fra tre settimane, questo rimane eventualmente da vedere ma adesso i tifosi bianconeri possono sognare.

 

Fonte: http://www.ilsussidiario.net/News/Calcio-e-altri-Sport/Calciomercato/2018/7/4/Cristiano-Ronaldo-alla-Juventus-Affare-quasi-fatto-ecco-le-cifre-dell-operazione-esclusiva-/828865/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.