Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, risponde in modo perfetto a chi l’attacca per il lusso esibito…

Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, continua a ricevere migliaia di critiche per le foto che pubblica, tra borse di Chanel e viaggi su aerei privati.

sonia-bruganelli-paolo-bonolis-lusso-guadagni-ricchi

Sonia Bruganelli continua a ricevere migliaia di critiche per le foto che pubblica, tra borse di Chanel e viaggi su aerei privati.
La moglie di Paolo Bonolis però non fa passi indietro e continua a condividere scatti della sua vita, incurante degli hater.
La Bruganelli in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha spiegato che a pagare i suoi vizi e il famoso “lusso ostentato” è lei e non Paolo.

«In sostanza, mi dicono “vai a lavorare”. Dà fastidio che sia quella che ha avuto la fortuna di sposare uno ricco. Paolo, nei commenti, passa per essere la mia vittima.


E, non essendo io un personaggio pubblico, mi considerano solo “moglie di” e danno per scontato che viva a suo carico. Invece, ho una società di casting e produzioni tv, la Sdl2005: non solo lavoro io, ma do lavoro a trenta persone.

Scovo i talenti che vanno nei programmi di Paolo e non di Paolo, produco format. Ho una laurea in scienze della Comunicazione, ho iniziato da redattrice. Stare con Paolo mi ha agevolata, ma ora l’ aereo privato lo prendo da sola, non devo chiedere a lui.

Paolo invece è low profile a livelli parossistici. All’ inizio, l’ ho convinto io a noleggiare l’ aereo privato: siamo tanti e la primogenita, Silvia, ha problemi motori. Fino a poco fa, si spostava solo in carrozzina. Ora, dopo tanti sacrifici e fisioterapia, è quasi autonoma. La gente giudica senza sapere.

Ho visto Silvia neonata in terapia intensiva per due mesi mentre incontrava complicazioni non previste, l’ ipossia, l’ arresto cardiaco. I danni motori e al linguaggio ne sono la conseguenza. Tanti dicono che certi bimbi sono angeli donati da Dio,

ma io, per quanto ami mia figlia, non me la sento di ringraziare Dio. È stata dura per lei, per noi, per i fratelli, ma questo è il mio dolore e nessuno lo vedrà mai su Instagram. Prenderei centomila like, ma è roba mia».

Sonia ha anche spiegato perché tra tutti i vip che pubblicano foto di vacanze favolose e abiti firmati, lei è tra le più criticate.

“Perché non sono la bellezza stratosferica, eppure ho sposato Bonolis. La bellissima, apparendo, ti dà la dimensione della differenza rispetto alla persona normale. Belen sull’aereo privato è accettata, io faccio rabbia perché il mio lusso sembra ancora meno guadagnato”.

 

Fonte: https://www.bitchyf.it/sonia-bruganelli/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.