X-Factor: il ritorno di Enrico Nigiotti con Gianna Nannini! Cosa ne pensate del testo?

«È eccezionale, una goduria, non te la stacchi dalla testa». È così che Gianna Nannini definisce Complici, la canzone di Enrico Nigiotti con cui collabora al ritornello. Il brano, che orecchiabile è davvero, anticipa l’uscita di Cenerentola, il nuovo album dell’ex pupillo di X Factor e disponibile a partire dal 14 settembre, tre anni dopo il suo ultimo lavoro e la partecipazione fra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo.

Per il trentenne livornese inizia tutto un po’ per caso e un po’ per gioco: nel 2010 partecipa ad Amici e si auto-elimina alla quinta puntata per non andare in sfida con l’allora «compagna di scuola» (e di vita) Elena D’Amario.

Cinque anni dopo è al teatro Ariston a tentare il tutto e per tutto, ma è la volta di Francesco Gabbani. Dopo un periodo buio che lo ha visto lontano dalla sala di registrazione e alle prese con il duro lavoro manuale, nella terra del nonno, l’occasione ritorna al cinema, con un cameo nel film La pazza gioia di Paolo Virzì, e in tivù con l’undicesima edizione di X Factor, dove viene ammesso negli Over di Mara Maionchi e dato per favorito alla vittoria finale.

Si accontenta del terzo posto ma, come ha spiegato proprio a VanityFair.it, il suo è già stato un trionfo. «Ho vinto per essermi creato una nuova possibilità di lavorare e questo è bellissimo. Prima facevo un bel po’ di cazzate, adesso sono cambiato», aveva garantito lo scorso dicembre e, a giudicare dai risultati, diremmo che ha mantenuto la promessa. Complici, in download e rotazione radiofonica da oggi, ha tutte le carte in regola per scalare le classifiche e le playlist e Cenerentola, che conta dodici inediti fra cui Campari Soda e L’amore è, che ha presentato a X Factor, è già in pre-order.

Testo della canzone

 

Enrico Nigiotti e Gianna Nannini, Complici

Pensaci
un po’ come ti pare però pensaci
la vita ci ha lasciato troppi lividi
e il cuore sembra aver sfidato pugili
in fondo siamo sempre stati stupidi
e proprio quello ci rendeva liberi
è proprio questo che ci rende simili
e ancora adesso fermi, chiusi e fragili
senza fare niente

Credimi
un po’ come ti pare però credimi
il tempo che hai scordato in questo letto
di notte sembra strangolarmi il collo
e non riesco ancora a respirare
amore non riesco a respirare
pensieri che raccontano paure
sapori che non vogliono finire

Complici
ogni volta che scappiamo è per riprenderci
quanta voglia che ci toglie il fiato
mangiami e stringimi
oltre quello che verrà

Parole che cercano parole che trovano parole
che vivono per dare ma poi restano parole
che non sappiamo dire
che non sanno spiegare
che tutto quanto è a capo
tutto è da ricominciare
è proprio questo che le rende inutili
è proprio questo che ci rende deboli
perché ti voglio e posso solo perderti
un’altra volta e baciami

un po’ come ti pare però baciami (amore no)
non chiedermi di andare perché resto (rimani qui)
inutile ripetermi un capriccio
conosco troppo bene come prenderti
che se ti incazzi dopo poco piangi
che se ci provo ancora poi mi stringi
mi stringi
mi stringi

Complici
ogni volta che scappiamo è per riprenderci
quanta voglia che ci toglie il fiato
mangiami e stringimi
oltre quello che verrà

Complici
siamo piccoli universi pronti a fondersi
siamo un gioco che ci brucia piano
mangiami e stringimi
oltre quello che verrà

Complici
senza mai perderci
complici
senza mai perderci

Complici
nei pensieri che non possono nascondersi
siamo il vento nuovo che aspettiamo
mangiami e stringimi
na na na na na

Fonte https://www.vanityfair.it/music/playlist/2018/08/24/enrico-nigiotti-complici-gianna-nannini-brano-cenerentola-x-factor-musica