J-Ax annuncia su instagram di volersi fermare. E’ arrivato il tempo di ritornare Alessandro

Gli ultimi concerti, poi lo stop. J-Ax, che con Fedez ha vissuto una seconda età dell’oro, ha affidato a Instagram i propri pensieri. «I concerti al Fabrique (previsti per il 15, 16, 17 e 22 ottobre, ndr) sono la mia voglia di dirvi che per andare avanti devo prima ricominciare da zero.

Di nuovo», ha scritto l’ex Articolo 31 sul proprio profilo social, paventando un momento di pausa. Un’assenza ponderata dal circo, frenetico e luccicante, cui una star è costretta.

I concerti al Fabrique sono la mia voglia di dirvi che per andare avanti devo prima ricominciare da zero. Di nuovo. Ancora una volta volta. Ma sono anche per me un motivo di riflessione: 25 anni di carriera. Una volta pensavo che arrivare a 25 anni – di età – sarebbe stato impossibile… Già, la vita è proprio strana. È per quello che cerco sempre di dire, specialmente ai ragazzi, che non bisogna mai mollare. La vita migliora e noi con lei. Ma questi concerti saranno, per me, anche un punto di arrivo e un momento per una pausa di riflessione. Ormai , grazie voi, “essere J-Ax” è tutto quello che conosco da 25 anni. A un certo punto, bisogna anche lasciare le briglie, fermarsi e guardarsi intorno per mangiare un po’ di vita prima di ricominciare ancora una volta. È tempo di essere Alessandro.

Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial) in data:

Ax, che di recente ha interrotto la collaborazione con Fedez e l’etichetta Newtopia, ha ringraziato i fan e spiegato loro come il traguardo dei 25 anni di carriera lo abbia portato a scegliere di fermarsi. «Una volta pensavo che arrivare a 25 anni – di età – sarebbe stato impossibile», ha scritto, «La vita è proprio strana. È per quello che cerco sempre di dire, specialmente ai ragazzi, che non bisogna mai mollare. La vita migliora e noi con lei. Ma questi concerti saranno, per me, anche un punto di arrivo e un momento per una pausa di riflessione».

Fonte https://www.vanityfair.it/music/storie-music/2018/08/29/j-ax-annuncia-uno-stop-alessandro-fedez-articolo-31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.