XFactor: Ieri durante la conferenza stampa Alessandro Cattelan ha parlato dei motivi dell’esclusione di Asia Argento

Mercoledì Sky ha reso ufficiale la decisione di interrompere qualsiasi rapporto con Asia Argento. Ieri durante la conferenza stampa Alessandro Cattelan ha spiegato i motivi di questa decisione.
I giornalisti presenti hanno chiesto a Fedez se fosse d’accordo o meno con la scelta di Sky e il rapper ha appoggiato la decisione presa dai vertici dell’azienda.

“Io penso che sia giusta la scelta di sostituire Asia per tutelare i concorrenti. Io sono sicuro – ha detto il rapper – e spero che la scelta del quarto giudice sia presa con lo stesso intento e non per fare spettacolo”.

Di altro parere Manuel Agnelli, che si è schierato dalla parte di Asia ed ha parlato di “condanna pubblica mostruosa”. Il musicista si è anche lasciato sfuggire la sua opinione personale sulle presunte molestie di Asia.

“Io voglio dire una cosa personale. Sono addolorato perché sono amico di Asia e sono convinto che in un modo o nell’altro Asia sia una persona facilmente attaccabile e molto fragile, con un sacco di scheletri nell’armadio.
Tutta la vicenda ha raggiunto vertici di distorsione molto pericolosi. Contro di lei non c’è né un’accusa né tantomeno una sentenza, per questo non ci può essere una condanna pubblica così netta e mostruosa. Il New York Times non è un tribunale, il livello di comunicazione in questo caso fa schifo.

Detto questo, a livello professionale io sono addolorato, perché Asia vi dimostrerà che ha fatto molto bene. Era una giudice molto forte. Alla giuria faceva bene. Questa è la giuria migliore degli ultimi anni, la migliore con la quale io abbia mai lavorato. Se me lo chiedete io sono convinto che Asia non sia colpevole. Ok, questo non avrei potuto dirlo, ma se me lo chiedete io ve lo dico”.

Fonte https://www.bitchyf.it/fedez-manuel-agnelli-asia-argento/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.