Isabella Mayer da Barbara D’Urso, ha raccontato gli ultimi giorni di vita del padre, scomparso improvvisamente. Guarda il VIDEO

 

La morte improvvisa di Sandro Mayer ha lasciato di stucco il mondo dello spettacolo. La notizia della scomparsa del giornalista ha modificato il palinsesto di ‘Pomeriggio Cinque’ che nella puntata di oggi ha dedicato un ampio spazio al ricordo dell’uomo, del professionista, del padre che è stato.

loading...

Barbara d’Urso, molto amica di Sandro Mayer, ha intervistato la figlia del direttore di DiPiù, Isabella.

In collegamento da casa, la donna, incinta di una bimba, ha parlato della morte del padre avvenuta all’improvviso.

La malattia di Sandro Mayer

Tutto è accaduto velocimente nei giorni scorsi: “È successo all’improvviso, ha avuto una brutta infezione“, ha dichiarato la donna, apparsa per la prima volta in televisione. “Non amava parlare di sé malato. Mi piace ricordarlo per altro, non parlare della malattia che ce l’ha portato via in una, due settimane”, ha aggiunto la figlia di Mayer.

“Il 10 novembre, giorno del mio compleanno, stava bene. Poi è entrato in ospedale, sperava di uscire in pochi giorni, ma non è più uscito”, ha aggiunto ancora.

“Non è morto a Roma, ma a Milano”, ha precisato poi Isabella Mayer che ha anche sottolineato come il padre non amasse dire la sua età.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA FIGLIA DI SANDRO MAYER DA BARBARA D’URSO

Isabella Mayer: “Lo ricordo con il sorriso”

Isabella Mayer, al settimo mese di gravidanza e già mamma di un altro figlio, ha infine condiviso l’ultimo ricordo del padre: “L’ultima volta che l’ho visto sono andata via perché dovevo fare un’ecografia e lui, sorridente, mi ha chiesto di mandargli una foto. Mi ha salutato col sorriso”, ha raccontato la donna.

Fonte http://www.today.it/media/tv/sandro-mayer-malattia.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.