Caterina Balivo svela i suoi segreti di bellezza, dalle rughe ai piedi. Leggi per saperne di più

Caterina Balivo piedi troppo grandi: la scelta della conduttrice Rai

Caterina Balivo ha una passione sfrenata per le scarpe ma i piedi troppo grandi. Come ha ammesso la diretta interessata, la conduttrice di Vieni da me porta il 41 e mezzo. Una misura non facile per una donna ma non per la presentatrice di Aversa che è corsa subito ai ripari. “Non sempre trovo i modelli che mi piacciono. Anche per questo ho suggerito a mia sorella Sarah, che è architetto, di creare una linea di scarpe e produrle in Italia. È nata Madame Cosette. Il nome è in onore di una favola che nostra madre ci raccontava prima di dormire”, ha confidato Caterina al settimanale Gente, che le ha dedicato la copertina del numero in edicola da venerdì 14 dicembre.

loading...

Caterina Balivo rifatta? “Mai operata in vita mia”

Nell’intervista alla rivista edita da Hearst Magazines, Caterina Balivo ci ha tenuto a precisare che non ha mai ceduto al richiamo del bisturi. Nessun ritocchino, nessuna punturina per l’ex volto di Detto Fatto. “Ho il terrore del bisturi. Non potrei mai farmi ritoccare. Figurati che ho tenuto duro pur di non farmi togliere l’appendicite un po’ infiammata. E ho partorito entrambe le volte in modo naturale, e senza epidurale, per evitare interventi, tagli, punti…”, ha ammesso la moglie di Guido Maria Brera.

Il segreto di Caterina Balivo per combattere le rughe

All’età di 38 anni Caterina Balivo ha un segreto di bellezza. Del resto la battaglia contro le rughe è dura e quotidiana pure per una star del piccolo schermo. “Ogni sera passo sulla fronte un rullo di giada giapponese per spianare e prevenire le rughette”, ha spiegato l’ex modella.

Fonte https://www.gossipetv.com/caterina-balivo-rifatta-piedi-rughe-387288

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.