Emma Marrone posta una foto con la pelliccia. Nonostante sia finta scatena la polemica. Leggi come ha replicato la cantante

Emma Marrone travolta dalla polemica. Sui social non perdonano. La cantante manda un saluto ai fan da St. Moritz. Posta una foto in cui è avvolta da una calda pelliccia, nel post siega subito che è finta, ecologica, ma non basta. Piovono gli insulti ugualmente.

Emma Marrone posta la foto con la pelliccia finta e scatena la polemica

Polemica e malignità a non finire. Nonostante la pelliccia sia finta ed Emma Marrone lo sottolinei subito, lo scatto condiviso su Instagram scatena il caos. In molti le scrivono e non certo complimenti o paroline dolci. Arrivano una valanga di cattiverie. “Ma non avevi un cane?”, “Sei tu la vera bestia”, “Vergognati sei un’assassina”: questo il tenore dei messaggi al suo indirizzo. La salentina non le manda a dire e replica.

“Per tutti quelli che si stanno indignando per la pelliccia, ripeto che è finta. Vorrei venire a casa vostra e vedere quanti di voi fanno la raccolta differenziata e si impegnano a rispettare la natura. Il fatto è che non vi interessa sapere se la pelliccia è vera o finta. Strumentalizzate ogni cosa solo per dar sfogo alla vostra cattiveria”, sottolinea Emma Marrone pungente e lapidaria. Mostra ai followers anche l’etichetta del capo, proprio a certificare che si tratta di una giacca ecologica. Le critiche però non si arrestano. La polemica continua…

emma-marrone-real-brown-pelliccia-montagna
La cantante specifica che il capo indossato è ecologico, ma non basta

“Sto ancora leggendo una valanga di insulti su una pelliccia che è troppo bella per essere finta e infatti è 100% acrilico e voi non avete idea di quanti peluche sono stati ammazzati per fare questa pelliccia. Spero che questa polemica finisca qui”, chiosa l’artista perentoria. Emma Marrone non ha mai paura di dire la verità.

 

Fonte https://www.gossip.it/news/ella-marrone-pelliccia-polemica-news.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.