Buffon si confessa a cuore aperto: “Caduto in depressione, mi pareva che ogni cosa perdesse senso”. Leggi le sue parole

Gianluigi Buffon, portiere della Nazionale e del Paris Saint Germain oggi tra i più famosi al mondo, racconta un momento difficile vissuto ormai quindici anni fa, quando cadde in una brutta depressione. “Per qualche mese, ogni cosa perse di senso – spiega in un’intervista a ‘Vanity Fair’ – Mi pareva che agli altri non interessassi io, ma solo il campione che incarnavo. Che tutti chiedessero di Buffon e nessuno di Gigi. Fu un momento complicatissimo”.

Depressione Buffon: il racconto del portiere

Buffon ricorda quel periodo difficile. A causarlo, il complicato rapporto con la popolarità e il modo in cui quest’ultima arrivi all’improvviso nella vita di un campione. “Avevo 25 anni – dice – cavalcavo l’onda del successo e della notorietà. Un giorno, a pochi minuti da una partita di campionato mi avvicinai a Ivano Bordon, l’allenatore dei portieri, e gli dissi: ‘Ivano, fai scaldare Chimenti, di giocare io non me la sento’. Avevo avuto un attacco di panico. Non ero in grado di sostenere la gara”.

Depressione Buffon, il portiere: “Così ne sono uscito”

Ne uscì parlandone con gli altri: “Se non avessi condiviso quell’esperienza, quella nebbia e quella confusione con altre persone, forse non ne sarei uscito. Ebbi la lucidità di capire che quel momento rappresentava uno spartiacque tra l’arrendersi e fare i conti con le debolezze che abbiamo tutti. Non ho mai avuto paura di mostrarle né di piangere, una cosa che mi capita e di cui non mi vergogno affatto”.

Il futuro di Buffon

Ma oggi che quel brutto momento è passato, cosa riserva il futuro? Nelle speranze del campione, c’è l’idea di giocare ancora un altro anno: “L’idea, se il Psg sarà d’accordo, è quella”. Buffon sidescrive come “uno strano figuro di 40 anni che va in campo, pensa di averne venti e ha più sogni e ambizioni di quanti ne avesse da ragazzo”. E tra dieci anni? “Spero di essere in piedi. Se ripenso al ragazzino che ero e ai sogni che avevo, non commuovermi è impossibile”.

Fonte http://www.today.it/gossip/vip/gianluigi-buffon-depressione-intervista.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.