Striscia La Notizia Clamoroso! Il cavaliere del Trono Over accusato di truffa, guarda il Video

Un risvolto inaspettato per Nino Castanotto, cavaliere del Trono Over, e non stiamo parlando della sua vita sentimentale. A finire sotto accusa è la sua professione, finita al centro di un servizio di Striscia La Notizia.

La storica inviata Stefania Petix, che si occupa della regione Sicilia, ha ricevuto una segnalazione di una donna, che ha mosso pesanti accuse contro l’uomo. La persona in questione ha lavorato per ben diciotto anni nell’agenziadi viaggi del Castanotto e a far scattare la sua polemica sono delle truffe, di cui lui si sarebbe reso artefice ai danni dei suoi clienti.

loading...

Oltre alla testimonianza della signora, che in lacrime ha rivelato i dettagli dell’intricata vicenda, anche alcuni ex clienti, che però non hanno voluto mostrare il loro volto per motivi di privacy, hanno raccontato la loro versione dei fatti. L’agenzia dell’uomo avrebbe sottratto ingenti somme di denaro ai malcapitati, che hanno denunciato l’accaduto alle autorità competenti.

A quel punto, la Petix ha richiesto l’aiuto del collega Max Laudadio, che si è recato a Brescia, dove attualmente risiede Nino e dove ha aperto una nuova attività nel campo della ristorazione, per ricevere delle spiegazioni. Tuttavia, l’uomo non si è mostrato felice dell’arrivo della produzione del tg satirico nella sua proprietà ed ha eluso le telecamere, salvo ricontattare in un secondo momento Laudadio, al quale ha spiegato – in collegamento telefonico – la sua versione dei fatti.

La signora in questione, quella che vi ha segnalato tutto, vi ha detto che è stata querelata da me? Non è vero nulla di ciò che dice.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DOVE MAX LAUDADIO INCONTRA NINO CASTANOTTO

Sentita la sua testimonianza, l’inviato toscano ha promesso di andare a fondo alla questione. Voi cosa ne pensate?

Fonte https://www.isaechia.it/2019/02/14/nino-castanotto-truffa-servizio-striscia-la-notizia-video/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.