Nadia Toffa rassicura sulle sue condizioni, ecco le sue parole sui social (FOTO)

Ha compiuto 39 anni lo scorso 10 giugno Nadia Toffa, da allora sta centellinando le sue apparizioni social.

Poche ore fa, però, un aggiornamento sui feed ce la mostra sorridente sulla Poltrona gigante in Mosaico della Fondazione Bisazza:

“Divertirsi con poco!”, scrive la giornalista e conduttrice de “Le Iene” che poi risponde a un follower: “Come sto? Sto meglio, molto meglio!”.

Ha compiuto 39 anni lo scorso 10 giugno Nadia Toffa, da allora sta centellinando le sue apparizioni social. Poche ore fa, però, un aggiornamento sui feed

ce la mostra sorridente sulla Poltrona gigante in Mosaico della Fondazione Bisazza: “Divertirsi con poco!”, scrive la giornalista e conduttrice de “Le Iene

che poi risponde a un follower: “Sto meglio, molto meglio!”. Su instagram è un fiume di commenti e like.

I messaggi per Nadia Toffa

Paladina delle verità scomode e dalla grande passione per lottare contro le ingiustizie sociali, il coraggio più grande lo sta tirando fuori per la sua lotta

contro il cancro che le è stato diagnosticato lo scorso dicembre: “Sono stati momenti tutti molto duri, però io non mollo perché la parola mollare nel mio vocabolario semplicemente non esiste”.

E sui social network vederla così sorridente, mentre siede sulla poltrona gigante, è una gioia per tanti.

Ho sempre apprezzato il tuo lavoro ed il tuo modo di fare, adesso mi stai davvero sorprendendo. Stai lottando da vera guerriera e affrontando tutto con grande coraggio.

Ho vissuto la stessa sfida da bambina e oggi purtroppo la persona più importante della mia vita. Il sorriso è l’arma più potente. È bello vederti così, speriamo presto alle Iene più forte di prima.

Le parole di Nadia Toffa: Sto molto meglio

E nel replicare a uno dei suoi follower, Nadia Toffa rassicura sulle sue condizioni: “Bella, ma come stai?”. Lei tranquillizza: “Molto meglio!”

nadia-toffa-le-iene

 

Fonte: https://gossip.fanpage.it/nadia-toffa-una-nuova-immagine-scuote-i-fan-sto-molto-meglio/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.