Luigi Favoloso attacca Corona e commenta le nuove foto di Fabrizio e Nina Moric

Oggi è uscito il nuovo servizio fotografico di Fabrizio Corona e Nina Moric per il settimanale Chi. Luigi Favoloso ha pubblicato un lungo post nel quale critica l’ex re dei paparazzi e spiega un po’ di cose sul suo rapporto con Nina.

Lo sfogo di Luigi Favoloso.

Ancora una volta, sulle pagine di “CHI”, vengo etichettato da Corona come una persona sbagliata, che ha fatto male a Nina, il capro espiatorio di una situazione greve e complessa. Non avevo intenzione di commentare tutta questa vicenda, ma ormai è troppo comodo scaricare la colpa su chi non parla e sta trascorrendo le sue vacanze lontano da tutti. Come puoi sapere tu come si sta al fianco di una donna a cui per 3 anni è stato proibito di vedere suo figlio? Come puoi sapere tu, che cosa vuol dire stare con una donna che la mattina non vuole alzarsi dal letto perché non ha un motivo, il suo motivo le è stato portato via senza una ragione. Come ci si sente a stare con una donna che ogni sera piange, guardando il letto vuoto di suo figlio, una donna che ti chiede aiuto, che ti chiede di fare qualcosa. Che cosa ne sai tu di cosa vuol dire andare a lavorare la mattina senza aver chiuso occhio, per starle vicino e non lasciarla sola a distruggersi su un divano? Che cosa ne sai tu di una donna afflitta durante qualsiasi festività? Che cosa ne sai tu, che per portarla fuori di casa e concederle una vacanza ho dovuto portarla con me in Siria fra i bambini mutilati dalle bombe e in Iraq fra gli orfani dei terroristi? Era l’unico modo per farla sentire ancora madre. Cosa ne sai tu di me che ho deciso di fare il grande fratello solo per dare visibilità a quest’enorme ingiustizia a cui la stavate sottoponendo. Non sai nulla di questo, perché in fondo io non ho mai voluto specularci, guadagnarci, vendere foto, documentare tutto sui social, al contrario di te che in 6 giorni di vacanza hai fatto 3 servizi fotografici e un’infinità di video, facendo anche fraintendere che siete tornati insieme, nonostante tu lì sia con un’altra donna. Cosa ne sai tu di chi è giusto e chi no per Nina? Di chi invece di guadagnare ha donato se stesso solo per amore. La sua vita sentimentale lasciala decidere a lei. Tu pensa a farle vivere momenti come questi (che hanno riempito di gioia anche me) indipendentemente da qualsiasi sviluppo abbia la nostra relazione. Solo così potrai essere forse etichettato come una brava persona, altrimenti per usare un eufemismo, saresti il solito opportunista.

Un post condiviso da Luigi Mario Favoloso (@lmfavolosofficial) in data:

“Ancora una volta, sulle pagine di “CHI”, vengo etichettato da Corona come una persona sbagliata, che ha fatto male a Nina, il capro espiatorio di una situazione greve e complessa.
Non avevo intenzione di commentare tutta questa vicenda, ma ormai è troppo comodo scaricare la colpa su chi non parla e sta trascorrendo le sue vacanze lontano da tutti.

Come puoi sapere tu come si sta al fianco di una donna a cui per 3 anni è stato proibito di vedere suo figlio? Come puoi sapere tu, che cosa vuol dire stare con una donna che la mattina non vuole alzarsi dal letto perché non ha un motivo, il suo motivo le è stato portato via senza una ragione. Come ci si sente a stare con una donna che ogni sera piange, guardando il letto vuoto di suo figlio, una donna che ti chiede aiuto, che ti chiede di fare qualcosa. Che cosa ne sai tu di cosa vuol dire andare a lavorare la mattina senza aver chiuso occhio, per starle vicino e non lasciarla sola a distruggersi su un divano? Che cosa ne sai tu di una donna afflitta durante qualsiasi festività? Che cosa ne sai tu, che per portarla fuori di casa e concederle una vacanza ho dovuto portarla con me in Siria fra i bambini mutilati dalle bombe e in Iraq fra gli orfani dei terroristi? Era l’unico modo per farla sentire ancora madre. Cosa ne sai tu di me che ho deciso di fare il grande fratello solo per dare visibilità a quest’enorme ingiustizia a cui la stavate sottoponendo.

Non sai nulla di questo, perché in fondo io non ho mai voluto specularci, guadagnarci, vendere foto, documentare tutto sui social, al contrario di te che in 6 giorni di vacanza hai fatto 3 servizi fotografici e un’infinità di video, facendo anche fraintendere che siete tornati insieme, nonostante tu lì sia con un’altra donna. Cosa ne sai tu di chi è giusto e chi no per Nina? Di chi invece di guadagnare ha donato se stesso solo per amore. La sua vita sentimentale lasciala decidere a lei. Tu pensa a farle vivere momenti come questi (che hanno riempito di gioia anche me) indipendentemente da qualsiasi sviluppo abbia la nostra relazione.
Solo così potrai essere forse etichettato come una brava persona, altrimenti per usare un eufemismo, saresti il solito opportunista.”

Fonte https://www.bitchyf.it/luigi-favoloso-corona-foto-nina/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.