Julia Roberts spiega il motivo delle sue ascelle non depilate:”Non avevo calcolato la lunghezza delle maniche”

È una diva con i piedi saldati a terra, bellissima ed elegante, un po’ fuori le righe, lontana dai cliché del jet-set internazionale. Julia Roberts è così: un’umile star holliwoodiana che da sempre rompe gli schemi, avvicinandosi ai “comuni mortali”. L’attrice è stata ospite del talk show di Busy Philipps e, durante un’intervista, è ritornata su un episodio della sua vita che ha suscitato molta ilarità e di cui ancora si parla, a distanza di ben 19 anni. Ha ripreso l’argomento con la solita ironia e sincerità che la contraddistingue, svelando una volta e per tutte la sua scelta di presentarsi al red carpet di Notting Hill, nel lontano 1999, avvolta in un bellissimo abito rosso fuoco con le ascelle in bella vista non depilate.

Cosa accadde realmente

In molti hanno parlato di dietrologie, c’è chi, in questi anni, ha addotto motivazioni di stampo femminista, chi ha urlato alla provocazione, altri ancora, come la conduttrice del programma di cui è stata ospite, che il suo, fosse un gesto punk rock mirato ad attirare l’attenzione o un escamotage pubblicitario di un’attrice ribelle. La realtà è molto meno complicata di quella che appare e la meravigliosa attrice, l’ha chiarita, divertita, in tutta la sua disarmante semplicità.

L’immagine è ben vivida nella mia mente da quel momento. Non fu una mossa programmata. La verità è che non avevo calcolato bene la lunghezza delle maniche e il gesto del braccio. Non ho tenuto conto di come queste due cose potessero combinarsi tra loro e rivelare parti personali di me.

Le ascelle incolte, dunque, sarebbero state frutto di una negligenza, o meglio di “calcoli” non proprio perfetti. Le dichiarazioni della protagonista di Pretty Woman hanno suscitato divertimento tra il pubblico ed è stata lei la prima a sorriderne, confermandosi, nonostante tutto, un’icona di stile.

Vittima degli haters come molte star di Hollywood

La Roberts, solo poche settimane fa, è stata al centro di una polemica a causa di una foto postata dalla nipote, anche lei attrice, Emma Roberts. È stata presa di mira sul suo profilo Instragram, attacchi perpetrati per giorni dagli haters e diretti alla sua fisicità. La splendida 51enne, è stata infatti “accusata” di star invecchiando male e di apparire nella immagine pubblicata, come una qualunque signora trasandata. Julia ha replicato ai commenti, dichiarandosi dispiaciuta.

Mi sono meravigliata di quello che ho provato, ha sottolineato, sono una donna di cinquanta anni e so chi sono, e tuttavia ho sofferto. Ho trovato triste che le persone non potessero capire il significato, la dolcezza, l’assoluta gioia luminosa di quella foto. Ho pensato ‘Cosa sarebbe accaduto se avessi avuto 15 anni?’. Ma ero anche felice che fosse successo, perché ho avuto un nuovo sguardo su un modo di vivere che non capisco affatto. Devi affrontare le cose per capirle e questa era solo una piccola esperienza rispetto a tutto quello che può accadere con i social media.

La Roberts ha come sempre dimostrato la sua intelligenza, dando spunto ad una riflessione che mette sotto la lente di ingrandimento le difficoltà che una donna ha, soprattutto se inserita nel mondo del cinema o dello spettacolo, nell’essere accettata anche con qualche anno in più e, semplicemente, nell’invecchiare senza essere oggetto di giudizi e pregiudizi.

Fonte https://gossip.fanpage.it/julia-roberts-e-le-ascelle-non-depilate-non-ho-calcolato-bene-la-lunghezza-delle-maniche/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.