Pubblicato il: gio, gen 23rd, 2014

Cani da montagna dei Pirenei, la razza di Belle del film Belle e Sebastien

Continua a leggere su Petsblog.it link articolo

Esce al cinema il film Belle & Sebastien, pellicola diretta da Nicolas Vanier e ispirata sia alle novelle di Cécile Aubry che alla celebre serie animata degli anni Ottanta che ha appassionato generazioni di ragazzi e ragazze.

Il film Belle & Sebastien esce con il patrocinio dell’OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali): non si tratta solo di qualcosa di formale, ma si tenga presente che per ogni biglietto venduto dal 30 gennaio (data di uscita del film) al 28 febbraio nei circuiti UCI Cinemas la distribuzione Notorius Pictures devolverà € 0,10 a sostegno delle attività di salvataggio e recupero di cani senza famiglia che l’OIPA porta avanti quotidianamente nelle regioni del Sud Italia, le più colpite dal fenomeno del randagismo. Un motivo in più per andare a vedere il film!

Ma… di che razza è Belle, lo splendido cagnolone bianco della storia? È un cane da montagna dei Pirenei. Conosciamo meglio allora questi grandi cani, belli senza dubbio ma con un carattere del tutto particolare.

I cani da montagna dei Pirenei

Cani da montagna dei Pirenei, la razza di Belle del film Belle e Sebastien

Il cane da montagna dei Pirenei è di nazionalità francese, appartiene al gruppo 2 (cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Bovari svizzeri) e, nello specifico, al sezione dei cani molossoidi da montagna.

Questi cani discendono da quelli che accompagnarono le popolazioni asiatiche quando si stabilirono sulle montagne che dividono la Penisola iberica dalla Francia: parliamo di mille anni prima della nascita di Cristo. In ogni caso, nel 1330 nella regione pirenaica francese c’erano cani del tutto simili agli attuali cani da montagna dei Pirenei.

Dal punto di vista del carattere, c’è da sottolineare che sono un po’ “difficili”, dal momento che non danno confidenza a nessuno e amano solo il loro padrone e la sua famiglia. Del resto, deve essere diffidente nei confronti degli estranei, visto che è stato sempre usato contemporaneamente sia come cane da pastore che come guardiano delle fattorie: questo ha fatto sì che nel corso degli anni sviluppasse un carattere coraggioso e con molto sangue freddo. Oggi, a dire il vero, l’aspetto della pastorizia l’ha quasi perso del tutto (anzi, ha istinti piuttosto predatori nei confronti degli altri animali) e viene utilizzato molto come cane da guardia, da compagnia e da esposizione: del resto, che sia bello è fuori di dubbio!

Bisogna tener presente che questi cani devono essere fatti socializzare fin da cuccioli, altrimenti si rischia che diventino rissosi nei confronti degli altri cani e, considerata la sua mole, potrebbero nascere non pochi problemi sia per strada che nel corso delle esposizioni canine.

Sono cani molto robusti che non temono le avversità atmosferiche e sono abbastanza longevi. Quello a cui bisogna prestare la massima attenzione è lo sviluppo scheletrico nei cuccioli e per questo è fondamentale evitare che salgano o scendano le scale, perché potrebbero cadere e avere ripercussioni sul loro scheletro. Va da sé che un cane di queste dimensioni deve avere una precisa dieta alimentare.

Non è un cane d’appartamento, ma non dev’essere nemmeno lasciato solo all’aperto: se, infatti, non ha contatto con gli esseri umani, rischia di chiudersi in se stesso.

Da notare, infine, che il mantenimento di un cane da montagna dei Pirenei è abbastanza alto e, se si ha intenzione di portarlo a esposizioni, il pelo deve essere molto curato.

Gli standard di razza dei cani da montagna dei Pirenei

Cani da montagna dei Pirenei, la razza di Belle del film Belle e Sebastien

Guardando ad alcune caratteristiche della razza, ecco delle annotazioni:

  • il pelo dev’essere abbondante, piatto e soffice; è più lungo sul collo e sulle cosce, mentre sulla cosa forma un pennacchio;
  • i colori ammessi sono il bianco, il pelo di tasso (vale a dire bianco con macchie grigie), giallo pallido, o color lupo (o arancio) sulla testa, sulle orecchie e alla radice della coda;
  • taglia: i maschi sono alti al garrese tra i 70 e gli 80 centimetri, mentre le femmine vanno dai 65 ai 72 centimetri.

La sigla del cartone animato Belle e Sebastien

Abbiamo aperto il post con il trailer del film e lo concludiamo con la sigla del cartone animato: sono certo che a più di qualcuno verranno i lucciconi nel ricordare le avventure in cartone animato dei due amici!

Cani da montagna dei Pirenei, la razza di Belle del film Belle e Sebastien é stato pubblicato su Petsblog.it alle 18:00 di giovedì 23 gennaio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Continua a leggere su Petsblog.it link articolo

RIMANI AGGIORNATO Sottoscrivi i feed rss Inserisci il tuo indirizzo mail:

Profilo dell'autore