Simona Ventura: rivelazione choc sul suo passato, sui test antidroga e tanto altro. Leggi la sua intervista

Simona ventura

Intervistata dal Corriere della Sera, ha parlato della sua vita privata, dell’accoltellamento del figlio Niccolò Bettarini e del suo lavoro. Ma quello che più colpisce in questa chiacchierata sono le sue parole su un problema che ha dovuto affrontare in passato,il momento più difficile della sua vita. “Quando uscivo dal divorzio .- spiega -. Da dieci, undici anni, lavoravo tantissimo e con grandi risultati, anche se avevo passato gli ultimi due anni a cercare di salvare il mio gruppo di lavoro dagli attacchi di persone, che ho già dimenticato. Avevo tutto, ma non era vero. Tornavo a casa e mi sentivo sola. Poi, c’ è stato chi, per non farmi lavorare ha fatto porcate”.

Ma di quali “porcate” sta parlando? “Di tutto e proprio per non far lavorare me – continua -. Per pura malvagità. Ero smagrita, segnata dalla sofferenza. Per tre anni, ho fatto l‘analisi del capello per dimostrare che non mi drogavo. Ho sopportato fango e fake news ante litteram. Forse volevano togliermi i figli per farmi male da ogni punto di vista, umano e quindi professionale”.

Nella lunga intervista, poi, Simona Ventura rivela di aver smesso con i ritocchini estetici due anni fa, “quando mi sono rivista nell’ intervista con Maurizio Costanzo: non avevo espressione e mi sono messa a piangere per come mi ero ridotta”. La conduttrice ora si sente bene con il suo corpo, con la sua vita e non sente il bisogno di altro. Anche con il suo ex marito Stefano Bettarini il rapporto è migliorato e tutto sembra andare alla grande.

Fonte http://m.ilgiornale.it/news/2018/10/06/simona-ventura-per-anni-ho-fatto-i-test-antidroga-volevano-togliermi-i/1584779/

Potrebbero interessarti anche...