X Factor è confermato, ma senza alcuno dei quattro giudici che hanno concluso la stagione attuale. Leggi per saperne di più

Nelle scorse settimane Manuel Agnelli ha dichiarato che lascerà X Factor, mentre Fedez ha detto che vuole abbandonare la tv per dedicarsi alla sua musica. Ma sembra che i due non saranno gli unici giudici a dire addio al talent di Sky. Stando a quello che ha rivelato in anteprima Chi, anche Lodo e Mara lasceranno la trasmissione.

“X Factor revolution. Attenzione: cambio completo di rotta per la prossima edizione del talent X Factor. Il programma è confermato su Sky, ma come rivela Chi in anteprima, senza alcuno dei quattro giudici che hanno concluso la stagione attuale. Escono dunque: Fedez, Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Lodo Guenzi. L’obiettivo è alzare il tiro e rinnovare completamente la scena.

 

loading...

Le dichiarazioni della scorsa settimana di Fedez su X Factor.

“Sento troppa mediaticità intorno a me, per questo ho deciso di abbandonare la televisione per dedicarmi solo alla mia musica. Non ho mai smesso di fare musica, chiariamoci, ma da ora in poi voglio spostare il fuoco solo su quello. La sovraesposizione mediatica è qualcosa che da un lato si cerca, da un lato non si vuole. E’ una dicotomia, un conflitto continuo che viviamo sia io che mia moglie Chiara Ferragni”.

X Factor? Non ho idea di cosa succederà nel mio futuro ma volevo ringraziare tutti in questo programma. Io credo veramente che X Factor sia il programma più bello della televisione italiana e lo dico senza retorica. – ha dichiarato Fedez – Volevo ringraziare tutti e ringrazio di avermi reso partecipe di questo bellissimo progetto.

Il mio discorso di ieri a X Factor non era un discorso di addio. È ovvio che dopo cinque anni ho voluto tirare le somme e ringraziare tutte le persone che lavorano con me da così tanto tempo. Mi hanno fatto crescere tantissimo. Mi sono goduto la finale, non so cosa farò ma va bene così”.

 

Fonte: Chi Magazine

Fonte https://www.bitchyf.it/x-factor-rivoluzione-prossima-edizione/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.